Storia

contenuti dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font Stampa Email

Lo Studio D’AMATO ENGINEERING è uno studio di Ingegneria e Architettura nel quale operano professionisti qualificati, coordinati dall’Ing. Luigi D’AMATO sin dai primi anni del 1980. Nel 1992 sulla base di un buon know how ed una notevole crescita professionale nasce la S.C.I.C srl – Società Costruzioni di Ingegneria Civile. Per affrontare meglio la domanda alle sempre più complesse esigenze nel campo della progettazione e delle costruzioni di opere civili – industriali, consulting engineering e commercial engineering, abbiamo creato il nostro futuro attraverso la costituzione di una nuova società D’AMATO ENGINEERING GROUP srl.

Socio fondatore della D.E.G. SRL (D'AMATO ENGINEERING GROUP SRL) è Luigi D’AMATO, figura fondamentale, coordina le esigenze del cliente è da informazioni utili al Team sviluppando un lavoro propedeutico alla fase esecutiva e realizzativa, competente in tutte le discipline perché ha già vissuto diverse fasi di progetto e realizzazioni. La nostra società di progettazione e ingegneria offre garanzie alle problematiche burocratiche, comprensione delle complesse normative e procedure, inoltre la DEG srl controlla la qualità del progetto, dei materiali e il contenimento del budget, l’opportunità di un dialogo fluido e risposte pronte e coerenti con lo scopo di arrivare con l’impegno e la professionalità dove gli altri si fermano. Il nostro studio conta circa dieci persone tra collaboratori dipendenti e soci, organizzato in quattro microsettori: strutture, edilizia, infrastrutture, project management.

Ogni partner segue un particolare settore e assume la responsabilità del progetto. Responsabili di disciplina e i referenti di commessa, con un mix di conoscenze e tecnologie dialogano con l’Ing. Luca, Amministratore Unico.

Gli oltre trenta anni di successi e intuizioni pionieristiche hanno creato basi forti per continuare a realizzare il nostro domani.

Recentemente l’equipe dello Studio D’AMATO è orgoglioso di essere stato parte attiva di un progetto irripetibile che continuerà a portare nella propria memoria; trattasi delle coperture dei carbonili della Centrale ENEL Federico II° di Brindisi – le Cupole in Legno Lamellare più grandi d’Europa, strutture geodetiche di 143 mt. di diametro in legno lamellare, X-Lam e acciaio.






Ultima modifica ilLunedì, 03 Aprile 2017 09:48
(0 Voti)
Letto 2797 volte